Serie: AudioRivista

Giovanni Pellegrini, quattro poesie

” Scrivere poesie da molte persone è considerato un hobby, certamente non è un mestiere, come dice il detto latino carmina non dant panem, Non si campa con la poesia, eppure è un’arte in cui si cimentano in tanti. Perché ? Perché, secondo me, tutti hanno bisogno di esprimere i propri sentimenti. Certo non sempre…

Read More

Enzo Ferrari: veloci per sempre – Podcast

Molto dell’ identità italiana si rispecchia nella vita e nell’impresa di Enzo Ferrari. In uno dei suoi “incontri impossibili”, AudioRivista.it l’ ha raggiunto a Fiorano, dopo una delle tante prove su quel circuito, per indagare assieme a lui sul significato più profondo della sua avventura cui hanno fatto da cornice le corse più belle e…

Read More

Colognese commenta “Le ceneri di Gramsci” di Pasolini

Parlare di Pasolini poeta è sempre stato difficile in un paese come l’Italia, dal provincialismo radicato. Eppure – osserva Carlo Colognese nell’introduzione a questo suo commento a “Le ceneri di Gramsci” – Pasolini era essenzialmente un poeta, forse uno dei più grandi del Novecento italiano. Un poeta, un intellettuale che ha saputo guardare al suo…

Read More

Il Pellegrini: “Sesto, non fornicare”

Dice il Pellegrini: “Scrivo per ricordare, parola che contiene il vocabolo cuore, dal latino cor,cordis, ridare al cuore. Così ridò al mio cuore tutte le persone e le cose che ho amato. E scrivo anche per ricordare a chi ci seguirà perché non vada perduta la memoria di quelli che sono venuti prima di noi,…

Read More

Cavour: la gola, il sesso e … la diplomazia

In questo “incontro impossibile” Cavour aprirà uno sguardo intimo e approfondito sulla figura della donna più bella del diciannovesimo secolo, la contessa di Castiglione, dandone anche cenni sui vezzi erotico – sessuali e sulla seduzione da lei compiuta su Napoleone terzo. Ci offrirà anche due ricette originali preparate da lui stesso nelle ore che precedono…

Read More

La “Mestozia” di Achille Campanile

Il breve racconto che segue, tratto dalla raccolta “Manuale di conversazione” pubblicata da Rizzoli nel 1973, illustra bene lo stile di Achille Campanile, giornalista, scrittore, drammaturgo e grande giocoliere nel maneggio della parola. Cultore del paradosso, fa un uso sapiente del lessico per depotenziare il significato delle parole fino a renderle equivoche con risultati esilaranti…

Read More

Dove nasce la Costituzione?

E’ il 26 gennaio del 1955. Milano. L’ avvocato Piero Calamandrei, uno dei fondatori del Partito d’ Azione, è stato invitato ad illustrare ad un gruppo di giovani – studenti universitari o delle scuole medie superiori – i principii e i valori della Costituzione repubblicana, entrata in vigore sette anni prima. Di quell’ intervento è…

Read More

Eugenio Montale, sei liriche

“La poesia rappresenta la capacità di svelare profonde verità attraverso il sapiente uso della parola. La sento e la vedo molto vicina alla pittura perché effettivamente dipinge con le parole e con i loro giochi, un affresco di senso altrimenti indicibile. Non esprime concetti, non dice; semplicemente stupisce colpendo nel segno”.Dall’ introduzione di Enrico Tullio…

Read More

Gli anni verdi dei Beatles

Comincia a Ferragosto del 1960, 60 anni fa, l’ avventura artistica e commerciale dei Beatles e comincia non nella loro Liverpool ma nel quartiere più malfamato del porto più trafficato della Germania, Amburgo. A quella prima scrittura altre ne seguono poiché la band piace ai tedeschi che, grazie alle radio commerciali, hanno da poco scoperto…

Read More

Il Lupo Mannaro

Un personaggio controverso metà uomo e metà lupo, fortemente presente nelle storie e nei racconti del folklore castellano. Per la sua intrinseca ambiguità, il licantropo è stato perseguitato dal fanatismo religioso, ma in realtà la sua indole selvaggia di lupo è meno crudele e violenta di quanto comunemente si crede. Queste pagine, tratte dal libro…

Read More