Serie: Letteratura & Letterature

Shakespeare, Giulio Cesare e … il pendolo della Storia

Nella tragedia “Giulio Cesare” di William Shaspeare viene messo in scena il confronto tra chi alla stregua di Bruto sacrifica i propri affetti più cari per un bene che considera superiore, la libertà, e chi come Marco Antonio piega invece il proprio sentimento di amicizia sincera alle necessità della lotta politica, guidato dall’ambizione personale. È…

Read More

Dante, selezione dalla Commedia a cura di Carlo Colognese – Parte terza – Podcast

Seguiamo Carlo Colognese nella sua introduzione al terzo canto dell’ Inferno della Divina Commedia e nella lettura del canto stesso. Dante affronta l’argomento dell’ ignavia, in uno dei tratti del poema che hanno lasciato maggiormente il segno nella memoria popolare con la potenza delle immagini della porta d’entrata all’ inferno, la figura di Caronte, traghettatore…

Read More

“La scoperta de l’ America” raccontata da Pascarella

Si parla molto dell’ironia come tratto caratteristico del popolo romano. Di solito vi si affianca un certo cinico disincanto. Il grande poeta romano Cesare Pascarella ambienta il suo racconto della scoperta dell’America dentro una vecchia osteria; in questo ambiente, mentre si beve e si “ragiona” in modo popolare, si dimostra un’ironia profonda e intelligente assieme…

Read More

Dante, selezione dalla Commedia a cura di Carlo Colognese – Parte Seconda

In questa seconda parte della sua personale selezione Carlo Colognese legge e commenta il Secondo Canto della Divina Commedia. Nell’immagine: Dante e Virgilio in un’ illustrazione di Paul Gustave Doré (1832 – 1883)

Read More

Giacomo Leopardi: dialogo della Natura e di un Islandese

Giacomo Leopardi si cimenta col senso complessivo dell’esistenza sulla terra e, per farlo da par suo, sceglie situazioni iperboliche vissute da personaggi anch’essi proposti al massimo dell’originalità. L’islandese fuggiasco a vita per gli angoli più estremi della terra, incontra in uno dei posti più selvaggi dell’Africa colei da cui sta fuggendo: la Natura. Oltre all’ineluttabilità…

Read More

Dante, selezione dalla Commedia a cura di Carlo Colognese – Parte Prima

Cogliamo l’occasione del ricorrere il settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri per proporre una selezione dei canti della Divina Commedia. Ovviamente ognuno ha in mente una sua personale scelta dei versi della Commedia, quindi diamo per scontata, la nostra, essere soggetta al gusto personale, alla fama degli endecasillabi scelti, all’emozione personale che questi hanno…

Read More

Giovanni Pellegrini, quattro poesie

” Scrivere poesie da molte persone è considerato un hobby, certamente non è un mestiere, come dice il detto latino carmina non dant panem, Non si campa con la poesia, eppure è un’arte in cui si cimentano in tanti. Perché ? Perché, secondo me, tutti hanno bisogno di esprimere i propri sentimenti. Certo non sempre…

Read More

Colognese commenta “Le ceneri di Gramsci” di Pasolini

Parlare di Pasolini poeta è sempre stato difficile in un paese come l’Italia, dal provincialismo radicato. Eppure – osserva Carlo Colognese nell’introduzione a questo suo commento a “Le ceneri di Gramsci” – Pasolini era essenzialmente un poeta, forse uno dei più grandi del Novecento italiano. Un poeta, un intellettuale che ha saputo guardare al suo…

Read More

La “Mestozia” di Achille Campanile

Il breve racconto che segue, tratto dalla raccolta “Manuale di conversazione” pubblicata da Rizzoli nel 1973, illustra bene lo stile di Achille Campanile, giornalista, scrittore, drammaturgo e grande giocoliere nel maneggio della parola. Cultore del paradosso, fa un uso sapiente del lessico per depotenziare il significato delle parole fino a renderle equivoche con risultati esilaranti…

Read More

Eugenio Montale, sei liriche

“La poesia rappresenta la capacità di svelare profonde verità attraverso il sapiente uso della parola. La sento e la vedo molto vicina alla pittura perché effettivamente dipinge con le parole e con i loro giochi, un affresco di senso altrimenti indicibile. Non esprime concetti, non dice; semplicemente stupisce colpendo nel segno”.Dall’ introduzione di Enrico Tullio…

Read More